_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

2 dicembre 2008

TIMIDEZZA

Quando sono da solo, quando non c'è nessuno che può vedermi, mi capita di assumere pose teatrali, di provare movenze drammatiche, di fare tutte cose che non mi si addicono. E' che da solo sono finalmente libero di non essere me stesso. Esercizi di recitazione per imparare ad essere più nessuno. Era un po' di tempo che non mi sentivo così, caro giaciglio di spine. Ho paura di cosa possa rimanere di me, una volta svanita la mia capacità d'immedesimazione. Che poi la timidezza la faccio roteare fra le dita. E comunque non posso manifestare il mio disappunto sempre e solo accelerando. Cosa dovrei dire io, poi, che una faccia non ce l'ho?
Ho perso il filo del discorso di Arianna. Cosa stavo dicendo? Ah si: inventeremo un nuovo linguaggio, che nessun'altro potrà capire.

23 commenti:

VOLTASTOMACO ha detto...

Era da un po' che non passavo di qua!!! Come va? Sempre più cupo eh?
E non si può manifestare il disappunto solo e sempre accelerando!
Mi piace il modo con cui perdi il filo.

Luna_tica ha detto...

Ciao Squilli, ehehe..
quando siamo da Soli,
ognuno di Noi è se stesso.
Teatro o cinema,
finzione o realtà,
Black o White,
Sani o insani,
Buoni o cattivi...
..comunque, gli sparo sopra e sopravvivo. ;-)

kissettone

Silvia... ha detto...

...come si fa a non vedere come sei! Come si fa ad avere questo limite? sai che mi viene da pensare? ad un albero giovane,esposto ad ogni intemperia ,potenzialmente resistente, frondoso con radici che vagano per il terreno e la corteccia staccata, non so da chi, e lasciata al suolo, come monito....perché sento questo?

ALTERATA ha detto...

"Da solo sono finalmente libero di NON essere me stesso". Quindi ti immedesimi in pose teatrali e movenze drammatiche. Sei un grande.

Alias ha detto...

E' vero! Quando siamo soli siamo veri. Non siamo condizionati da nessuno. Sono le circostanze che MUTILANO il nostro essere.
Alias

Clara ha detto...

Your blog is very interesting. Great images!

Kiss

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

l'essere o non essere se stessi e l'impossibilità di non recitare una parte sono cose su cui sto riflettendo molto anchio in questo periodo, ma forse dovremmo smetterla di pensare e smetterla di recitare. solo che poi cosa ci resta?

Anonimo ha detto...

Timidezza? 'Pff. La mia migliore amica. Che mi sparla alle spalle, però.

Bello questo post. =)


:*
seize.

Miss Ampersand ha detto...

Non se che dire Squili. Mi viene solo un grosso sorriso :)
Quando la capacità d'immedesimarsi svanirà, entrerai in un'altra dimensione. Ti ci accompagnerò io per mano.
In attesa d'inventiva.

Miss Ampersand ha detto...

Squili detesto andare via così. Msn stasera mi fa i dispetti.
Scusami, avrei voluto parlare con te ancora un poco.
Domani pensiamoci :)
Sogni d'oro.

Veggie ha detto...

Sì, è vero, quando siamo soli facciamo sempre cose che sorprendono persino noi stessi... Ma forse è il contrario... non perchè non siamo noi stessi... ma perchè solo quelli sono gli unici momenti in cui possiamo essere veramente noi stessi... Quando tutto il resto del mondo è chiuso fuori e non c'è nesuno che possa guardare e commentare... e sono quelli gli unici momenti in cui mi accorgo che posso respirare...

johnny says ha detto...

senza contare il fatto che il respiro poi è un piccolo particolare che irente tutti uguali. ed essere soli rappresentauna consapevoleza. lo spazio che occupiamo è uguale a quello che non occupiamo. stasera non è la serata giusta, ma in fondo chi ha mai voluto una serata giusta?

Follementepazza ha detto...

quando sono da sola anche a me capita di assumere "pose teatrali"che non mi si addicono ne a me ne a chiunque altro...vero è che solo quando sono sola sn davvero libera sia di essere me stessa e sia di non esserlo...
Va bè prima che questo commento diventi una sorta di parafrasi meglio che smetto di scrivere...
Ti Auguro una Buonagiornata!!!!

Silvia... ha detto...

sono intraducibile !!!!!!!
ahahahaha E' MERCOLEDI' Oggi ho imparato questo : io sento ciò che non è "in equilibrio" perchè ho vissuto in questo modo e non lo rinnego. Sento e comprendo. Non ti conosco, ma ho immagini di te che riconosco mie.

Miss Ampersand ha detto...

Ehi Squilìteo!! Come stai? Spero bene :)
Oggi è andata bene, grazie mille per avermi pensato!
Peccato per stasera, nel frattempo buon tutto. Buon pomeriggio e buona serata!

Un abbraccio.

Gas ha detto...

Quando sono da sola, parlo da sola, come i matti. Un passaggio veloce, ma ho letto tutto. E adesso torno da dove sono venuta. Dov'è il paradiso? Gas

Soroll ha detto...

Meglio soli che male accompagnati
/me runs

butterfly.23 ha detto...

io sono sempre sola...o quasi

Miss Ampersand ha detto...

Sono solo passata a salutarti. Com'è in computer nuovo?
A presto, spero.

Silvia ha detto...

Io il melodrammatico ce l'ho nel sangue!!!!!! E si vede... e si legge...

Ma la timidezza, quella pure, seppur senza faccia, mi fa compagnia... Ahhhhhhh....

;-)

Miss Ampersand ha detto...

Sì tutto abbastanza bene grazie. Tutto da copione anche da me.
Com'è andata la giornata?
:-)

Squilibrato ha detto...

Commento numero ventidue, caro il mio giaciglio di spine.

Silvia... ha detto...

ventitreesimo...anonimo cifrato...va bene?!!ho voglia di scrivere duemila parole per questo post, stasera non ho proprio il dono della sintesi, vorrei sproloquiare e fare altro.....altro...ben altro ... 22+1.