_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

29 gennaio 2009

ENCEFALOGRAMMATICA

Duepunti: non facciamoci prendere per il culmine!
E' incredibile come semplici accorgimenti tecnici possano fare la differenza: le mie attività psicologiche perdono ciclicamente la loro normale relazione con la mia personalità, si scindono e si rendono indipendenti l'una dall'altra. Un'elaborazione a posteriori ciò che mi porta a mettere in parole quel che ho dentro.


Ci saranno tempLi peggiori.
αμήν


42 commenti:

The_thinker ha detto...

Stai fori come una carogna giamaicana ^^ e io sto più fori de te, che alle 4.30 della notte invece di leggere le fiabe me ne sto qui bello bello nel silenzio della mia camera a fari disallineare da te.

Sei un grande MAN, 4 U respect!!!

NERO_CATRAME ha detto...

concordo con te "semplici accorgimenti tecnici" silenzio,isolamento,buio
e ciò che ho dentro viene proiettato nella mia mente

Maraptica ha detto...

Devo smetterla di leggere i tuoi post appena alzata....

Follementepazza ha detto...

del mio temLio non credo ci sia uno peggiore altrimenti non sò immaginare che razza di danno...

Buonagiornata...Amen...

ashasysley ha detto...

Tutto si basa sulla scissione psicologica delle proprie sensazioni, pensieri, parole. Come se tutto questo fosse appunto, un piccolo accorgimento scenico, tecnico, degli operai che lavorano nel retro, per far si che a posteriori tutto funzioni.
E mentre gli altri si accorgono di ciò che noi produciamo postumi, tu guardi meravigliato dentro te stesso e realizzi la lenta evoluzione di accorgimenti tecnici che ti ha portato in questo tempio che non è altro che la tua testa.
Meraviglioso dissalineamento fra reale semplice e oggettivo ed elocubrazione mentale di processi normali di cui, purtroppo nessuno, si ferma a rimirare.

Squilibrato ha detto...

Il fatto è che chiudo più parentesi di quante ne apra.

Tintarella di... Luna ha detto...

Questa si chiama schizzofrenia lo sai??hihihi.un bacio.

Ballerotta bohémien ha detto...

è stata studiata questa cosa...e per naura l'uomo è in grado di mettere ordine nel caos delle lettere!
ma nei pensieri?

ღ Sara ღ ha detto...

come sempre non ho capito il post..:-(

baci!

elisabetta ha detto...

eccomi con notevolissimo ritardo a sbirciare il tuo blog squilibrato (non il blog ma tu,anzi anche il blog) spetta che leggo come si deve tutti i post e poi commento come si deve e anche come non si deve..

kayako saeki ha detto...

hello!!! my friend!
muy bella la obra. ¿multiples personalidades?
Es komo un rompekabezas de una mente ke se evapora...
see you.
ciao!!!

Vele/Ivy ha detto...

Templi peggiori... sempre fuori le tue immagini :-)

Veggie ha detto...

Dicesi lapsus... e pare che non siano affatto inintenzionali... Ma quando mai si ha davvero in contollo di quello che si dice (o che si pensa?)

P.S.= La traduzione della parola il greco (giusto?) a fondo post???

Fifì79 ha detto...

Attento alle personalità multiple. Se una di loro fa qualche casino serio, poi in tribunale non te la fanno passare perché c'è ancora chi non è convinto che esista il DPM....(per me esiste. Io ne sono una prova. E anche tu...credo...)

G@ttonzol@ ha detto...

Appunto... o sei Squili, o sei Brato... deciditi! che fra tutti e due stiamo impazzendo!
;-)))

G@ttonzol@ ha detto...

.... ma hai tolto l'asinello.... UFFA!!!!

Cinzia ha detto...

Le mie attività Psicologiche non hanno buona relazione con la mia personalità, una è prigioniera dell'altra. Si rincorrono e si fanno dispetti, quando la psiche decide una cosa la personalità agggisce all'opposto, sghignazza pure, mentre la pische s'incazza tremendamente. Nasce la vendeta della psiche, che pensa una cosa, per fregare la personalità, in realtà pensa l'opposto, e la personalità che non è poi così tanto furba agisce come la psiche vuole. Pensa quanti omini ci stanno...che gran Casino.....

Squilibrato ha detto...

Affinità s'elettive nel giardino cerebrale.

VOLTASTOMACO ha detto...

Bellissimo questo post!!! Sei un genio!!

Caro Squilibrato, sono tornato, dopo un lungo periodo di assenza!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

.. e poi arriveranno tempLi migliori (forse)

- tata - ha detto...

peggiori di questi?
uau.

Soroll ha detto...

Ehm, i semplici accorgimenti includono anche cartine, filtri e dado knorr?

Follementepazza ha detto...

continuo a guardare l'immagine qui sopra ed è impressionante come assomigli al sottopassaggio della stazione di qui...solo che il posto nella figura è più illuminato e largo
....
(come mi viene da dire certe scemenze non lo so...:-P)

Buonaserata...

il viandante ha detto...

Penso che tu abbia raggiunto un equilibrio: star fuori, peggio di un balcone!!!!
è bello leggere i commenti di chi mi precede a quanto tu hai scritto che - diciamo la verità - è un sofisma molto ben detto ma che provoca e ha provocato. Nel senso di aver chiamato verso di sè.

- tata - ha detto...

sì.
peggiorerrimi.

ilaria ha detto...

Concordo con te...spesso la gente sa solo parlare..parole parole parole...buon fine settimana:)

Squilibrato ha detto...

Fingere l'allegria è ciò che sfianca di più.

G@ttonzol@ ha detto...

Squili, sei troppo strano...!!! la foto che hai messo ora "turba la quiete dell'anima"... è questo che vuoi?! Turbare...?! Se non riuscissi a controllare la mia ansia, mi farebbe stare molto male...
Buon week-end! ;-)))

Follementepazza ha detto...

buona domenica e anche buon sabato...per quello che ne rimane..
;-)

ashasysley ha detto...

Fingere di essere innamorati è ciò che disinnamora di più.

Squilibrato ha detto...

Caro diario,
questa sera sono stato a cena al circolo A.R.C.I. Bocciofila di un rione della mia piccolissima ma ridente provincia prealpina con tanto di genitori, cugina, amici di famiglia e, non per ultimo, l'ideatore e creatore del Brutto Blog (c'è il link per visitarlo).

Come spesso accade quando si hanno parenti a cena, riemergono ricordi che per anni sono rimasti chiusi nel cassetto, in fondo a destra, sotto ai calzini spaiati. A volte volutamente dimenticati. Tutto è iniziato con un commento di mia mamma sulla mia giacca. La mia giacca nera, con i bottoni neri bordati di bianco ben visibili, delicatamente gessata a righine marrone scuro (un po' i colori di questo blog... sarà una mania?), che ho gentilmente preso in "prestito" nell'armadio del babbo. La giacca è del 1973, quindi ha più anni di me, in velluto, sciancrata. Adorabile, semplicemente. [chiedo scusa per la descrizione forse un po' prolungata della giacca, ma io sono veramente innamorato di quella giacca. So che c'è chi mi può capire]
Dicevo? Ah si, il commento di mia mamma sulla MIA giacca è stato: "Pensa, la prima volta che la indossasti avevi sette anni". Un flash, talmente rapido da poterlo tradurre solo con una parola incomprensibile mi ha trapassato la memoria. Indossai la giacca in occasione di una recita in seconda elementare: facevo il barbone analfabeta che si faceva scrivere una lettera dall'attore protagonista, che era un mio compagno. Fui un'ottima comparsa. Quando entrai in scena tutto il pubblico, composto dai genitori, sghignazzò. Fui veramente un'ottima comparsa. Che cazzo si ridevano? Forse perchè all'epoca la giacca mi giungeva alle caviglie?

E poi mi sono ricordato di un'altra recita, sempre alle elementari. Quella natalizia. Nel presepe vivente, io, facevo l'asinello. Non scherzo. Fui veramente un'ottima comparsa.
Che cazzo si ridevano?

jas ha detto...

..Un blog dal quale e'stato facile entrare ma dal quale sara'difficile andarsene...Geniale,pazzoide,originale,tagliente..PERICOLOSO..A prestissimo.

jas ha detto...

Sorrido perche'le mie amicizie iniziano sempre cosi'errori... dal invece che nel o pezzi mancanti...cmq piacere hai avuto il culo di avermi qui fra'i tuoi.Spero sara'un vero piacere anche per te... :))))

Follementepazza ha detto...

Buonanotte...ottima comparsa...
:D

danis ha detto...

Il puzzle di azioni e tempo ed una stemperata, brumosa voglia di coscienzizzarsi, facendo spettegolare le neuronesse femmine, in un contesto molto accattivante.
Caro diario di Squili,
La giacca è un capo da uomo, che nasce per farsi cingere le braccia al collo e regala sorprese e mescola ricordi.
Recite con quella sciancrata preziosità.
Dillo, caro diario, che non voglio che venga scupato nulla.
E per le risate, amen.
danis ed il suo diario ti augurano notte tenera ed aphrodisiaca.

http://ilvuotoepieno.myblog.it ha detto...

mi piace tantissimo il tuo blog, per alcuni versi assomigli a me, anche se io scrivo di altre cose.
Epifasi

Marta,costantemente in capovolgimento netto ha detto...

alle prese con un'analisi introspettiva non indifferente?!
sempre meglio arrivarci col senno di poi,che per niente...

ora come ora mi fa[i] mooolta meno paura...

Pupottina ha detto...

eh sì, "ci saranno templi peggiori"

bella la nuova innagine d'apertura!

buona domenica!

^______________^

Anonimo ha detto...

Sono sicura che eri veramente delizioso nelle recite!
Squili, lo sai che soffro "leggermente" di claustrofobia?!!
Non ti dico quella foto lì in alto...!!! ahahah! le stai trovando tutte per me! Un caro saluto! ;-)))
Gattonzola!

jas ha detto...

Piu squilibrata di me ti assicuro,forse vieni prima solo giusto,te :))) Un baci8 :)

2** ha detto...

questa è originalità.....è davvero un incanto qui!!!
1 saluto

Follementepazza ha detto...

Il nuovo cambio d'immagine mi piace..
anche se chi ha messo quell'ammasso dentro il divano si deve ricredere sul nascondiglio..."si vede che c'è qlk sotto"
(qui sto iniziando a intasare la casella commenti...)
tolgo il disturbo...
augurandoti ...Buonanotte!!!