_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

20 novembre 2018

FARISAICISMO


Lo dico pubblicamente: io... sto morendo. Sto per morire. No, non adesso, non questa sera. Voglio dire, prima o poi. I miei attacchi di panico stanno diventando sempre più frequenti e più intensi. Ma non le prendo le stramaledette medicine, non mi faccio offuscare la mente da sostanze chimiche fintanto che riesco ad avere un'esatta visione d'insieme in questa vergognosa, violenta, prevenuta, illetterata, sessualmente repressa, dai comportamenti formalistici, ipocriti, dettati da finto zelo, società. Dove caspita è il mio brandy?

7 novembre 2018

L'OBLIATO DESUETO


Ci sono voci che sussurrano, che se le si vedessero lo farebbero con un lieve movimento delle labbra, in modo che chi è discosto senta nient'altro che un leggero sibilare, e occhi che guardano con la loro coda. Stanno decidendo chi sono e come sono. Senza nemmeno conoscermi. Non che la cosa mi pregni sotto il sedile, ci metto un attimo a riconciliarmi. Con il mio me inespressivo.

4 novembre 2018

ROCAMBOLISMA


Dal punto di vista contenutistico della non educazione che a volte ci appartiene per goliardia, contro le leggi di qualsiasi manuale del bon ton, ma mai senza mancanza di stile e dignità, occorre essere viaggiatori della vita per comprendere e cogliere ciò che si nasconde negli angoli meno affollati e non dei meri turisti che l'attraversano guardandosi pigramente intorno e scattando fotografie. Cazzo!

30 ottobre 2018

MANICURE


Cominciarono con il togliermi le unghie dalle dita. Tutte le unghie, da tutte le dita, anche da quelle dei piedi. Un effetto fu meno immediato del dolore, ma più insopportabile: non seppi più raccogliere gli spilli caduti sul pavimento. E grattar via i miei pruriti divenne una faccenda ingrata: ogni volta dovevo munirmi di oggetti appuntiti o ruvidi, che i polpastrelli nudi non mi bastavano più.

7 ottobre 2018

INSETTICIDIO


Ve lo dico ridendo grassamente: ogni volta che, senza accorgermene, pesto o schiaccio un insetto, mi rendo conto che, se Dio esistesse davvero, sarebbe proprio così, a nostra perfetta immagine e somiglianza nella somiglianza dell'immagine: assolutamente sbadato e indifferente ai molteplici e sin troppo frenetici esserini come noi che, voraci e brulicanti insetti umani, infestano a sua insaputa questo mondo. 

30 settembre 2018

GLI SGOCCIOLI



Faccio cura ai dettagli, alle inclinazioni vocali, alla enfasi e scale con le quali vengono pronunciati accenti e coniugazioni temporali, presto attenzione alle banalità che banali non lo sono mai, banale è chi non cade nel naufragar delle piccolezze abnormi. Fate caso ai dettagli, perdetevi e ritrovatevi nelle fossette di un sorriso, nelle rughe che si creano accanto alla coda dell’occhio, nei movimenti delle mani spazientite, nei battiti cardiaci che distinguono la menzogna dalla verità, perdetevi altrimenti siete persi.

10 settembre 2018

CHIMICA GENETLIACALE


Non sono riuscito a farlo nei giorni scorsi perché sono stato coinvolto in una testimonianza corroborata da una derivante da una fonte diversa e dimostrante che per creare forme soggettive non è necessario fornire una forma distinta ai nostri pensieri tramite il potere dell'immaginazione, quindi lo faccio ora: questo blog ha compiuto 10 anni.