_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

5 dicembre 2008

EVASIONE IN PITTOGRAMMI

In cui il mio amico immaginario scrisse ripetutamente la parola "scomparire", ogni volta con una tinta di inchiostro sempre più pallida.
La mia mente non è un luogo e il mio cervello non ha anticamera. Non è una macchina, non ci sono le rotelle, nè lampadine che si accendono. Non ci sono fessure per infilare le monetine e non ci sono tasti da premere, o, più pudicamente, da non premere. Non ci sono nemmeno pensieri che frullano o neuroni che muoiono di solitudine. Io dico di pensare, ma la verità è che non so cosa succede là dentro. Non so nemmeno se succede là dentro. Non so nemmeno se succede. Tenerci intorno la maggior parte degli organi di senso non sembra nemmeno una grande idea, visto che mi sembro ancora un singolo punto flottante con un corpo che ci penzola sotto.

27 commenti:

Follementepazza ha detto...

anch'io dico di pensare...ma non so che succede nella mia testa...:)...può anche darsi che nella mia testa tutto sia immobile...
voci della testa che spesso denomino pensieri spesso mi tengono sveglia..e altre volte sembrano gettermi in uno stato di trance..ah...ma qst sn gli effetti del sonno ora...meglio che vado dal mio unico amore:il letto...
Buonaotte!!!

gattina ha detto...

a me le imma ke metti nei post certe volte mi fanno paura...hihi^_^ cm va???

mIsi@Mistriani ha detto...

a volte mi perdo nei meccanismi della mia testa.
mi perdo a pensare a cosa ci sia lì dentro,e com'è che funzioni
[ma per farlo,sta funzionando di nuovo]

e soprattutto nei meccanismi dell'anima.
quanto le voci interiori sn frutto della testa e quanto dell'anima.
e dov'è che si colloca,l'anima..
[?]

ALTERATA ha detto...

Anche io mi sento un singolo punto flottante con un corpo che ci penzola sotto.
Il cervello non sarà mai sfruttato a dovere dal genere umano.

Un bacio.

pansy ha detto...

Preferisco ascoltare la voce del cuore..

Soroll ha detto...

Era ora che capissi in pieno un tuo post -eh sì, sono proprio una capa r'umbrell', come si dice dalle mie parti-. Minchia, rischio di finire di impazzire ogni volta che penso...come penso. Guardati, se non l'hai già fatto, "Waking Life", del 2001, in cui si discute in una scena del libero arbitrio e se è generato da una forza meccanica, fisica o quantistica. C'è da perdere la testa, lollete!

stellavale ha detto...

Vorrei saperlo anch'io che succede lì dentro..

nienteebasta ha detto...

Io non penso mai a quel che penso, ma penso tantissimo

Luna_tica ha detto...

..e se smettessimo di pensare in stile segaiolo?
naaaaaaaaa...
sarebbe na puttanata ;-)

kisses squilli.

Enigma ha detto...

blog molto inquietante... ma altrettanto interessante=)

"non so nemmeno se succede"
secondo me qualcosa deve succedere per forza.. le tue parole ne sono la prova!
io invece, quando penso al cervello,immagino un orribile massa viscida, un enorme groviglio! bleah!
poi quello che succede là dentro...bha, chi lo sa!

buona giornata!

Miss Ampersand ha detto...

Qualcosa succede, ne ho la certezza. Forse succede in una maniera diversa, forse migliore- dico io.
Ciao Squilìteo, godi come un riccio stasera.
Un abbraccio.

johnny says ha detto...

il non succedere ed il succedere sono perfettamente equivalenti, complementari al medesimo spazio. in fondo i pensieri sono i buchi della serratura attraverso cui guardare, m come si sa non si vede mai tutto e mai bene.....ciao

ha detto...

oh bè, io ce l'ho una rotella e si aziona solo se qualcuno inserisce un soldino e pigia successivamente un tasto, a quel punto il criceto che è all'interno della rotella incomincia a camminare, a corre e poi a scattare fin quando non si accende una lampadina... e poi... non ricordo più cosa succede dopo...
ah sì in seguito penso!

ha detto...

No aspetta, ora ricordo cosa dovevo dire...
Io invece non so nemmeno da quale fessura entrano sti soldini...

Vele/Ivy ha detto...

Ciao Squili, è sempre bello tornare qui, e avventurarsi belle parti più oscure della psiche... un saluto.

NERO_CATRAME ha detto...

Si ma visto quello che scrivi ti assicuro che il tuo punto non è un neo,ma un mondo pensante,che trovare le risposte sia difficile è palese,ma che tu comunque le cerchi è il non bastarsi e questo aiuta a crescere e da forza.

stranger ha detto...

STASERA NON C'E' NESSUNO?BUONANOTTE!STRANGER

Squilibrato ha detto...

Caro Diario,

non posso fare a meno di scrivere un pensiero a quest'ora, seppur tarda. Oggi convention aziendale e cena aziendale. La cena è andata abbastanza bene, mangiato poco e bevuto parecchio, soprattutto vino rosso.
Alla convention erano presenti 250 persone. Sono molte. La mia capa dei capi ha fatto alcune presentazioni, fra le quali c'ero anche io, per ragioni che non starò qua a dettagliare. Mai e poi MAI mi sarei aspettato un'ovazione come invece è stata nei miei confronti, da parte di tutte le mie colleghe del pool che dirigo.
Caro Diario, scrivo questo per non dimenticare i complimenti ricevuti per4 il mio umilissimo operato e gli elogi anche da parte di uffici esterni.

Grazie a tutte le mie colleghe facenti parte del pool che è di mia competenza, grazie per la forza ed il coraggio che mi trasmettono, benchè siano, a volte, le solite nevrotiche mestruate. Grazie di cuore. Vi stimo tutte, una per una, senza distinzioni.

Nulla, passavo di qua solo per dire questo. In questo momento ho il singhiozzo, forse ho bevuto smisuratamente. Imbriacone, non mi smentisco.

Un sorriso.

Anonimo ha detto...

Complimentissimi!!! Ti leggo da un po' e mi piace quello che scrivi, vi trovo dolcezza mista amarezza.

ღ Sara ღ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ღ Sara ღ ha detto...

buondì Squilì...che te devo dì?? al cuor non si comando ma nemmeno al cervello...nemmeno io so cosa succede là dentro...e forse meglio cosi...ehehhe

un bacio e buon ponte ^_^

- tata - ha detto...

drinking wine & killing time.
i pensieri più assordanti sono quelli pieni di parole non dette.
non ha senso. non...
mhà.

*

Anonimo ha detto...

Volevo complimentarmi con te per ciò ke hai scritto poche righe più sopra...se c'è stata un'ovazione dopo la tua presentazione è perchè te la meritavi sicuramente...mi sarebbe piaciuto essere lì per assistere di persona e partecipare all'ovazione e invece non mi è stato possibile...
Buon weekend
Una collega in trasferta

P.S. Hai bevuto anche per me vero???

icynose ha detto...

Immagini impressionanti, quelle che scaturiscono daii tuoi testi. Esiste una tua pubblicazione?

Veggie ha detto...

La mia testa è una tale caos, un tale guazzabuglio di pensieri, che è peggio di un labirinto, e se ci si prova ad entrare sicuramente ci si sperde...
(Cervello? Credo di non averlo mai avuto, quello...)

Lorenzo ha detto...

egr. sig.
squilibrato
non posso non aggiungermi
come lettore
non posso
ti giuro non posso
tu sei lì dove è difficile arrivare
e io sono lì
a gironzolare
...ma quanti siamo...

Viviana ha detto...

Caro squilibrato,ho letto il tuo commento nel mio blog....e devo dire che sono rimasta sorpresa di tanta curiosità nei miei confronti,nessun ragazzo senza conoscermi mi ha mai fatto bei complimenti come i tuoi,sai io non mi vedo come tu mi descrivi,ho molti difetti e insicurezze e non so' che darei per eliminarli.I tuoi complimenti mi fanno sentire al settimo cielo grazie!!