_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

31 agosto 2010

METODO DUBBISTA

Non disperdersi nell'abbiente. Evidenziati sovvertimenti ad andirivenire, cartavetrati di atteggiamenti impropri per appropriazione personale. Do la tara a quel che vale: pluridistinti differimenti di coscienza. Dimensionabilmente è così.
Perdonate ogni errata corrigialità.

13 commenti:

petrolio ha detto...

Dovrebbe essere non profumata o amorale? scurrigialità… :) Pensare che tu sia dimensionabile non è possibile! eh, no! vuoto a non rendere… ;)

elisabetta ha detto...

non so perchè invece di "do la tara" ho letto do la tata..e infatti non capivo..ora invece è chiaro ;)

mistral ha detto...

bello (!).. anche se ho potuto gioire e molto sorridere solo per il titolo ma non perché (sia chiaro) il resto non valga, è proprio la sinapsi che mi si aggrappa al primo rigo e da lì di spostarsi non ne vuol sapere.. mi sento piacevolmente ignorante (più del solito, intendo) ogni volta che ti leggo.. fai aprire prospettive terminali (paroliferalmente parlando)infinite quanto l'orizzonte.. hai un che d'oracoliano.. mi scappa una riverenza :)

dark0 ha detto...

sono sconvolta dalla mia incapacità di leggerti dopo una notte in binaco

Lorenzo ha detto...

Io e te lo sappiamo.
Come e perchè.
Ma non lo dirò a nessuno.
Stai tranquillo.

Silvia ha detto...

Sorrido perchè proprio ieri mi sono dispersa, ma nell'aMbiente...

Non persa, dispersa, perchè la strada la sapevo!

(poi però ho trovato una fermata della metro e mi ci sono infilata).

Spes ha detto...

-Domanda:"Ma se dai la tara a quel che vale cosa resta?"
-Risposta:"Ciò che non vale!"
-Riflessione e nuova domanda:"Cosa me ne faccio? Ciò che non vale lo disperderei si, ma non nell'ambiente...lo lancerei nell'Universo e a mai più!"
;)

Eh si, oggi mi faccio domande e risposte da sola.

Maraptica ha detto...

Sei perdonato, sei perdonato. Ma raccogli quello che hai buttato per terra sennò te lo faccio mangiare! ;)

Veronika ha detto...

Mmmh...mi piace questo...acquerello? Misto di nuvole e aurora boreale; ma dimmi, queste immagini le crei tu, come crei neologismi?
Bis bald!

Paolo ha detto...

La sfinge ti fa un baffo:-)
Leggerti mette a dura prova
ma stimola a nuove prospettive e punti di vista...
questo secondo me
è il tuo punto di forza.

Madame Bovary ha detto...

L'appropriazione personale, quella sì che è fondamentale, non so per cosa, ma dicono che è così.

Fleeing ha detto...

Ottima tara.

Astasja ha detto...

Squilibri nascosti in una nebbia senza fine... è questa la vera appropriazione indebita.
A.