_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

27 settembre 2010

BINOCULARE

Passando in mezzo alla vita, fingendo di non esserci mai entrato: scenette per dimenticarsi di essere qua. Così, pare, che a volte mi distragga dall'io sono. Non qualche oscura e metafisica immagine di sé, ma l'involucro esterno di flaccida epidermide. La maturazione di una delle personalità coesistenti è solo un 'atteggiamento, un ruolo o un gioco. O un gioco di ruolo. Il mio amico immaginario lo sa: la soluzione potrebbe essersi posizionata nel punto in cui due rette parallele si incontrano, scambiandosi ed esaltandosi a vicenda.

17 commenti:

Amore_immaginato ha detto...

La mia amica immaginaria, stanca del mio assiduo delirio inconsistente e anacronistico, durante un moto di ribellione mi ha presa a schiaffi cercando e sperando che quell'azione mi avrebbe ricollocata da qualche parte dove avrei potuto far affondare una radice di me.
Ha sperato che fossi come la gramigna, che attecchissi senza lamentele.
Alla fine, sfinita dagli insuccessi, mi ha abbandonata a me stessa...

Temporala ha detto...

Oggi ti ridefinirei rilassante.

Maraptica ha detto...

Tu solo sai sconvolgere così la geometria... ;)

Eli ha detto...

Quasi autunnale direi....
Quando due rette parallele fanno tanto di incontrarsi è vero che sconvolgono tutte le leggi della loro esistenza. Non so se sia un bene o un difetto di prospettiva.


petful?...cuccioloso? bah che strane parole di moderazione :-)

petrolio ha detto...

mi ha sempre affascinato il teorema immaginario delle rette parallele, e solo tu avresti farle finalmente incontrare! Ti ringraziano! :)
la foto mi fa venire in mente un pezzo di Boduf Songs: 'Decapitation Blues'!

Vale ha detto...

Io lo dico sempre che ci vuole un bel festino. Per tutti gli amici immaginari di questo mondo, che poi tanto immaginari non sono.

petrolio ha detto...

manca un 'potuto' :)

Laura S. ha detto...

Questo, per dire che hai una doppia personalità? XD

di-sperso ha detto...

Ma non vi siete mai picchiati?

Saamaya ha detto...

Parrebbe che io sia passata di qua, ma non avendoci capito sto granchè, fa finta di nulla. Schhhht
anche perchè (anche) sta musica mi manda a male.

é stato bello.

Anna2 ha detto...

Ciao Squilly,
il Tuo involucro esterno,non è flaccido,ma consistente,perchè il Tuo IO,è forte e non si distrae.
Una delle Tue personalità,non è solo un atteggiamento,o un ruolo od un gioco,ma...solo un amico immaginario,che si esalta e basta.
Vai tranquillo...non Sei matto,ma solo Ti Fai delle idee che Ti confondono un pò.
Ti voglio bene,caro Squilly,e non arrovellarTi,Sii sereno...
Ti abbraccio la tua amica Anna2.

zoé ha detto...

... quante volte mi sono sentita così .. troppe .. tante .... ma poi passa .. e ti rivesti di nuove parole, nuove identità .. o solo nuove illusioni .. chi può dirlo?..

Madame Bovary ha detto...

Una volta mi è capitato di calpestare esattamente il punto in cui le due rette si sono incrociate, non è accaduto nulla. Mi sono fermata ho ammirato il paesaggio, avrei voluto chiedere informazioni su dove andare ma il luogo era deserto.

Lorenzo ha detto...

oppure due tette.

-ELA- ha detto...

Mi piace parlare di rette parallele, mi ricorda tanto me..anche se si incontreranno all'infinito, quindi chiediti cos'è l'infinito..bella la foto, complimenti x la scelta!!

PS: Ho sognato altre 4 volte di perdere i denti, ma tutte queste volte mi facevano male!!AHAHA!!

Saluta l'amico immaginario!!
ELA

PEPE ha detto...

La mia amica immaginaria è la mia retta parallela, mi cammina a fianco ma non c'incontriamo mai, per fortuna........non mi sembra di piacerle troppo!!!

Roberta ha detto...

La mia epidermide si è sfaldata e sono sotto tiro delle sferzate del vento in attesa di trovare l'altro binario parallelo da incontrare!

buona domenica!