_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

22 novembre 2008

CAPITOLO TERZO

Dei miei delitti e delle mie pene conviene, certo che conviene. Con tutta onestà. Conviene per non farmi sporcare più del marciume di ieri, per salvaguardarmi da un'eventuale trasmigrazione in uno scempio e tagliare le erbacce sul ghiaccio. L'acqua è passata, sotto i ponti. Resta solo il pensiero del questo e del quello a paralizzare tutto il resto. Basta non pensarci. Filiformemente. Ne sento il vezzo e ne avverto il vizio. E senza tener conto dei passi e dei riflessi incondizionati, come la danza gioiosa del vento. Posso arrivarci con l'intuito.

CLICCARE QUA.

25 commenti:

mIsi@Mistriani ha detto...

SOLTANTO il questo e il quello.
se soltanto fossero davvero dei SOLTANTO,il questo e il quello.. non riuscirebbero a paralizzare TUTTO il RESTO.

è l'intuito,il carnefice.
[?]

johnny says ha detto...

"ho smesso di pensarti ormai, ma faccio sogni strani!"
strana trappola l' intuito.

p.s. bellissimi i faith no more, alla faccia...ascoltato i tool?
ascolta ascolta.

Miss Ampersand ha detto...

"Basta non pensarci".
Fino a che punto è possibile il non-pensare?

Follementepazza ha detto...

"Basta non pensarci" frase che ricorre spesso tra i miei pensieri...ma dopo poco inevitabilmente ci ripenso a "questo e quello"...

ღ Sara ღ ha detto...

eh si...sarebbe bello se il basta non pensarci...bastasse...scusa il gioco di parole ^_^



sono rimasta sconvolta dalla notizia del ragazzo che è stato condannato ingiustamente....ma la giustizia in Italia...'ndò stà???!!

buon fine settimana Squili!! un bacione!

Veggie ha detto...

Se solo bastasse non pensarci per annullare le cose... Purtroppo, molto spesso, accade esattamente il contrario... Ma forse ci sono certe cose che bisogna semplicemente affrontare, per lasciarcele alle spalle ed essere liberi di andare avanti...

ALTERATA ha detto...

Ciao Squilibrato, ho dato un'occhiata al tuo blog e mi piace tantissimo. Le immagini sembrano azzeccate con il contorno e quello che scrivi è stranissimo, ma molto piacevole. Sbaglio o c'è una vena dark? Mi sa che non c'è solo una vena dark, ma tutto il sangue!

ALTERATA ha detto...

Grazie per la visita e per le parole, caro Squilibrato. Difficilmente si potrà riaccendere il sole.
Rinnovo i complimenti per il tuo blog, mi intrighi parecchio.

Vele/Ivy ha detto...

Te l'ho già detto che posti delle immagini fenomenali??

Luna_tica ha detto...

Squilliiiiiiiii,
ti aggiungo ai Blog che seguo, così almeno ti seguo..hihi..
vedo quando scrivi le tue follie,
..bella la foto di questo post ;-))

kiss

Silvia ha detto...

Mmmm... somiglia a un certo sentire che ho avuto per lungo tempo... Mmmm... somiglia incredibilmente...

Mmmm...

Mmmm...

Mmmm...

;-)

Silvia... ha detto...

...sei stato il buongiorno del lunedì mattina...inquietante ed estremamente attrattivo...Adoro il tuo modo di mettere giù i pensieri....E' un paio d'anni che litigo con l'equilibrio ed ora che ne ho costruito uno per non impazzire, arrivi tu !!! Bella sorpresa : un altro messaggio del destino !!!! Ti seguirò

GlitterVictim ha detto...

Mi hai costretto a pensare persino di lunedì mattina, grazie.

Pupottina ha detto...

interessante la foto!
fra un po' dovremo mangiarci anche quelli....

ho seguito il link di tinelli ed ho trovato la sua storia veramente sconvolgente... assurda... folle... disperata.... una vergogna vera e propria!

buon inizio settimana

ALTERATA ha detto...

Oserei dire volutamente dark, come il profondo che c'è in me. E penso proprio anche in te! :)

Claudia ha detto...

2 bicchieri di vino
uno da me, uno da te,
rossi entrambi.
e non c'è niente per cui brindare
il mal di testa resta, bisognerebbe fermare il tempo a quell'egrezza del giorno prima no?
cla

Pupottina ha detto...

non ho ancora visto il film che mi hai consigliato...
solitamente non noleggio... non ho la tessera... ho sky...

^____________^

ALTERATA ha detto...

Da quello che scrivi e da quello che esprimi direi proprio di si, senza alcun dubbio e togliendo il condizionale al "direi": dico proprio di si.

Squilibrato ha detto...

Caro Diario,

devo dire una cosa che da anni porto dentro, ora non posso più tenerla: gli stronzi galleggeranno anche, ma stando nell'acqua si sfaldano.

ha detto...

hihiihiii bella questa!!!!
Devo impararla a memoria per recitarla a uno stronzo!
Grazie

;) hihi

Silvia... ha detto...

...ti aspettavo ! sei una lusinga estremamente piacevole ! buona notte o buongiorno ! Grazie per questa carezza....oggi mi mancava tanto !

danis ha detto...

Non sono riuscita a lasciare il commento sul disastro giudiziario.
E rispondere dei propri delitti è piùcheperfetto, ma il futuro di chi è vittima di un tempo sottratto con cattiveria, per leggerezza di errorre, è crimine imperdonabile.
Ed il segno sarà una cicatrice nell'anima che nessuno pagherà.
danis

danis ha detto...

Caro diario di SQUILIBRATO,
è vero quello che tu affermi, bisogna affidarci alla pazienza per toglierci di torno ciò che merita l'inesistenza materiale.
Sono un pò indietro, mi sarebbe piaciuto passare più tempo qui, ma non si gioca tra noi. Ci si vuole bene.
Ti abbraccio.
diario di Danis

Alias ha detto...

CIAO A TUTTI.SONO ALIAS. ANZI,RICOMINCIO DA CAPO...
CIAO A TUTTI, CHE FINE HAI FATTO SQUILI?!!!!!!!!!!!!!!!!
SCOMPARSO?
ANCH'IO HO UNA CRISI DI PENNA, O DI TESTA,O DI PESTA O DI TEMPO.MI SONO BLOCCATA COL CASO TINELLI; E' COME SE IL TEMPO SI FOSSE FERMATO NELL'ATTESA DI SCOPRIRE CHE FINE HA FATTO.CHE STRANA LA VITA, CI PREOCCUPIAMO PER UNA PERSONA CHE NON ABBIAMO MAI CONOSCIUTO PERSONALMENTE.CHI SI PREOCCUPA DI NOI NEL FRATTEMPO?TI PONGO UN QUESITO. RAGIONA SU DUE TRILOGIE:IL TEMPO, DIO E GLI ALTRI;IL TEMPO, DIO E ME STESSO. NEL TEMPO PREGHIAMO PER GLI ALTRI, MA NEL TEMPO GLI ALTRI PREGANO PER NOI?CIAO.
ALIAS

PINK ha detto...

un bacio