_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

23 maggio 2017

BUONE VACANZE


Mi basta guardarli in volto, uno ad uno, per avere la stupida certezza di conoscere cosa gli passa per la mente. Vi ho studiato, sapete? Sono stato ciascuno di voi, nei miei sogni forse. Riesco a prevedere le vostre mosse. So su quale piede poggerete il peso del vostro corpo. So chi guarderete quando parlerete di un certo argomento. So anche come guarderete e quanto i vostri occhi si colmeranno di lucidità o si opacizzeranno. So come terrete occupate le mani. Più di tutto, conosco i desideri che non avete il coraggio di esprimere e l'architettura di bugie che vi imboccate per credere di vivere un'esistenza coerente. Perfettamente conscio che non c'è niente di vero in tutto ciò, ma che si tratta del mio castello che ho costruito per resistere ad un assedio lungo un lustro, dovrei ridurre drasticamente l'uso di riempitivi inutili come questo post.

3 commenti:

S. ha detto...

ti stimo!

Bill Lee ha detto...


Squi, i riempitivi sono forse la cosa che ti riesce meglio.

Sinnerin ha detto...

....io non ho una gran padronanza della coerenza però mi piace raccontarmi bugie come paradossi dentro ad un enigma.