_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

14 giugno 2012

PERSPICUAMENTE RATIO

Ciò che si incontra via da quello che il nostro senso comune, così facile da capire per la chiarezza e la precisione con cui è espresso, ci fa indicare con uno dei termini più polisemici che ci sia, è indubbiamente una sensazione nuova ed emozionale. Sempre che la memoria non abbia acquisito una labilità progressiva negli ultimi istanti periodici. Ma questo è un discorso trito e ritrito.

10 commenti:

Estrella_Marina ha detto...

Beh, io, di certe, alcune emozioni avrei fatto volenteri(ssimo) a meno. Ecco..:-))

@µ†ø ∞ ha detto...

Sono felice di cimentarmi nella tua "chiarezza e precisione" perché mi fa diventare sempre più intelligente ogni volta che leggo. Mi piacerebbe saper confondere le persone scrivendo in questo modo, ma io sono diversa: sia nel modo di scrivere, che nel modo di confondere.
Comunque alla fine hai espresso un solo concetto: Ciò che si incontra via da quello che il nostro senso comune ci fa indicare è una nuova sensazione. Sempre che la memoria non abbia acquisito una progressiva condizione mentale negli ultimi istanti. Alla fine basta togliere un po' di frasi ed eccolo il senso, lì bello e servito ;)

Benny ha detto...

non è che ci abbia capito molto e la mia memoria non è più quella di n tempop

Thana ha detto...

Sì, come la prima volta che fai l'amore e cadi nel tunnel.

<3

Arcal ha detto...

Sensazioni che si possono provare poche volte nell'arco di una miserabile vita.
Ti bacio.

NERO_CATRAME ha detto...

Il senso comune l'ho abbandonato da molto tempo,se non voglio chiamare comune il senso affine a me stesso.In questo senso controsenso trito e ritrito,un ragout di pensieri,dove i cordoli e gli spartitraffico sono stati divelti,dove non si ha piú unadirezione, dove andare se non avanti, non pensando se il limite sosta che si vuole raggiungere é avanti o solo un tornare indietro.Chiaro io so che non sto tornando indietro e lo so nel preciso istante che non sento la puzza del mio passaggio nei passi avanti,non so neanche cosa centra tutto questo.Ah si....pronto?!
180 senza smettere di pigiare il pedale del gas vediamo chi si scansa per primo..

Scix ha detto...

be vero la memoria può essere menzognera a volte ma credo che il fatto stesso che qualcosa resti, vuol dire che è degno di esser impresso!

Alicia ha detto...

Tutto ciò che la mente umana esperimenta per la prima volta è nuovo ed emozionale. Ci sono decine di cose nuove ed emozionali ogni giorno.

Nicole ha detto...

Mi associo anche io ad Estrella...ma può darsi che domani cambierò idea.

P.S.
Ho lsciato un commento al post precedente ma non lo vedo.

Pure Poison ha detto...

Se mi fai tritare un ormai trita memoria rimane ben poca cosa...
Continuo a tritar balle nel dubbio ;)

Baciotto ^^