_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

4 giugno 2015

FATUE VELATURE


Ecco i brividi che fanno inasprire la pelle.
Toccare e saggiare il punto di rottura.
Reiterare, fino al compimento del danno.
Assumere un'aria simpatica.

7 commenti:

Amaranta ha detto...

Questo tuo post è da brividi, mi fa immaginare , in primo piano, il sorriso serafico di un killer, subito dopo aver commesso l'assassinio.

Sempre magnifica la tua capacità di usare metafore cruenti e ironizzare poi.
Adoro questo piccolo cruento scritto, correlato, per altro, da una immagine tenerissima, che lo rende ancora più noir.

Grande come sempre, Matteo!

Squilibrato ha detto...

Grazie Marilena! L'ho scritto al ritorno da una seduta con le mie psicologhe. :)

Amaranta ha detto...

Ti sei rivelato un caso troppo difficile per una sola?
Buon lunedì, Matteo :)

Bill Lee ha detto...

ciao.
complimenti, il blog spacca, scrivi poco ma le parole pesano, le immagini anche. Ti tengo d'occhio.

leonardo salaris ha detto...

che dire del tuo blog....porca miseria!

Anto ha detto...

Non sai quanto ti capisco... Bellissimo post, breve, ma straordinariamente d'effetto

Acconto Fantoccio ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.