_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

20 luglio 2010

PIROMANIE DI GRANDEZZA


La mia percezione coscenziale, per cui tutto è un susseguirsi di spettacoli pirotecnici di variabili imprevedibili e grottesche forze ascenzionali di formule magiche per possessioni d'aria confezionata, s'è dedicata ad una chiassosa e riverente celebrazione della vita. Questa mia percezione coscenziale che mi ricorda quotidianamente le sciocchezze che donano leggerezza al modo che ho d'approcciarmi al barattolo contenitivo dell'esistenza. Niente male.

13 commenti:

Andrea Cobain ha detto...

come direbbero in america, good for you!

NostraDannus ha detto...

Fuochi d'altri fic'IO

Squilibrato ha detto...

Fuochi dentifricio.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

detto in parole semplici, sei stato in vacanza??

♥ wαℓє ♥ ha detto...

Strano immaginarti a sospirare (sorridendo) immerso tra i tuoi bei pensieri, mio caro Squili, son davvero contenta. Che bella l'immagine. E la canzone. Già scaricata ovviamente :)
Un abbraccio!

Anna2 ha detto...

Ciao ciao,Squilly,
Hai un approccio all'esistenza niente male!!!
Hai una percezione coscienziale,
che Ti dà leggerezza all'approccio dell'esistenza.
Una carezza dalla tua amica Anna2.

Lorenzo ha detto...

Se il barattolo non è di Piero Manzoni.

'Tsuki ha detto...

I really love the sepia look of your blog... All those fire colors... And those themes stranger and stranger at every illustration...

Thank you for the sharing. It is part of the beautiful I do like to see in my little world...

Loves from France

Follementepazza ha detto...

e bom..!
mi sono appena riempita di brillantini blu innavvertitamente sparsi per la scrivania il che si abbinano al vestito(questo nn centra nulla)
chiedo dell'aria ben confezionata anche per me...oppure una confezione max per confezionarmi io stessa...con una scritta "da non aprire prima della data di scadenza...

petrolio ha detto...

è un po' come la magnifica canzone in sottofondo… da da da pfuafffffffff… niente di più calzante al tuo modo di scrivere. It's okay! ti auguro che la pirotecnia non ti abbandoni mai! :)

Amaranta ha detto...

Piromane lo sei davvero, e di grandezza......infinita.
Leggerti è un piacere e guarda che lo dico convinta dal momento che, avendo io una discreta età, faccio sforzi immani per leggere questi tuoi caratteri così minuti, diabolicamente solforosi, che devo continuamente ripescare dal fondo nero di quel tuo magico cilindro da cui estrai, prestigiatore consumato, parole che magicamente si trasformano in lame di coltello con le quali, senza mai sbagliare la mira, sempre schivi di un soffio il tulle della valletta immobile sul palcoscenico e che ciecamente si fida del tuo istinto e del tuo colpo d'occhio.
Perchè la bravura è questa: indurre alla fiducia nonostante la mano sia armata di un coltello.
Con sicurezza, quindi, tendi i muscoli del braccio e la tua mano non trema, certa di saper mirare un centimetro esatto dal tulle.
Senza sbagliare.
Prestigiatore e lanciatore di coltelli.
E piromane di grandezza.
Wow
Marilena :)

Clelia ha detto...

la tua chiassossa e riverente celebrazione della vita mi fa pensare ad un circo. un enorme tendone in cui si da al pubblico cio' che vuole e lo si fa producendo con fuochi di artificio e colori irriverenti.

Clelia

Spes ha detto...

Mi hai sgamata? Mmmm a cosa ti riferisci??? Sarà l'età che avanza misto al rimbambimento ma mica ho capito!:P