_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

9 aprile 2010

AFFIGGENDO EFFUSIONI

Parlare di protagonisti e antagonisti, tic linguistico a Me estraneo, fa capire come Io concepisca la vita come un gioco di tattica e strategia, in cui muovere il cavallo, la torre e l'alfiere ad occidente o ad oriente, a nord o a sud, oppure a casaccio, per poter vincere le molteplici battaglie. Ho eclissato con miele d'acacia colante il vuoto che avanzava. Scacco matto. Anche io. Che ho da ridere?

15 commenti:

Squilibrato ha detto...

Questo post avrei dovuto intitolarlo "Miele Da Caccia".

ashasysley ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=LXEKuttVRIo&feature=player_embedded

Ascolta le Parole sono meravigliose. Come è stupendo il tuo piercing al sopracciglio. Ed è un ricordo molto dolce averlo rivisto.

Muoviamo i nostri pezzi, a nord a sud o dove vogliono andare. Spesso ne perdiamo le traiettorie e vengono mangiati. Ci sono certe cose che comunque, anche nel tempo, non cambiano. E avremmo sempre voglia di rispolverare una tavola da scacchi e metterci in gioco. Perchè non dobbiamo lasciarci andare ad una partita che abbiamo perso. Perchè abbiamo imparato tanto e la prossima volta muoveremo i nostri pezzi, col senno di poi, prevenendo le mosse dell'altro. Diventeremo speciali nel nostro agire, spesso potrebbe non essere compreso. Ma noi sapremmo muoverci, come desideriamo. Cosa abbiamo da ridere? La consapevolezza a volte è la nostra felicità tesoro. Continuiamo a giocare col miele ... anche quello può servire ...

Maraptica ha detto...

Di chi è st'occhio oh?!

dautretemp ha detto...

Strano... per me le relazioni sono interessanti solo quando sono una stimolante partita a dama!

Malumore ha detto...

Distinto,
consiglierei la mossa del barbiere, aggressiva e devastante contro i deficienti.. altrimenti un sano arrocco è sempre comodo nel quotidiano vagare

Follementepazza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pure Poison ha detto...

"...Anche un pedone può fermare un Re! Mangiare e non farsi mangiare ... Scacco Matto dipende da Te!"

Ottimo testo.
Bellissimo paragonar Vita e persone ad una scacchiera dove un Ruolo è preposto per ogni singolo Personaggio.

Follementepazza ha detto...

nella mia vita regna il caos..per questo mi reputo leggermente matta cm lo scacco..
(mah)
(oddio nn sò più scrivere)

dark0 ha detto...

io sono matto ma non smetto per non provar lo smacco di una vita sotto scacco, con il diavolo forse farei un patto

Anna2 ha detto...

Caro Squilly,
Puoi usare tutte le tattiche e le strategie che Vuoi nella vita,ma io penso che sia solo fortuna...
Che prima o poi passa sempre...
Bisogna saperlo cogliere al momento
ben preciso,quando Ti senTi pronto
a ridere.
Un abbraccio da Anna2.

LaScatolaDeiSensi ha detto...

Prede Le lingue.
Concordo..

Un Saluto, Librato.

LaScatolaDeiSensi ha detto...

Pensavo Fosse Vietato Vietare Qui.
Errai. Erro Sempre.

SamanthaVon ha detto...

mi accorgo che essere strateghi alle volte è la migliore soluzione..

NERO_CATRAME ha detto...

Tra la diagonale monocromatica,di un passo solo ,a volte due,lo scivolare retto e il passo a elle improvviso,non indiettreggiando mai.
Scacco matto?Non lo so,ma in attesa mi scaccolo.

biondatinta ha detto...

mi son sempre chiesta perchè lo scacco sia definito "matto". in realtà è tutt'altro che matto, o no?